Venerdì 01 Dicembre 2006

Guardia di Finanza, maxisequestro  di materiali per produrre false griffe

Grosso colpo della Guardia di Finanza contro i falsari di prodotti di marca. In un magazzino sotterraneo di Bergamo, infatti, le Fiamme Gialle hanno recuperato oltre 600 rotoli di tessuti (oltre 20 tonnellate), firmati Gucci, Louis Vuitton, Prada, Dior, Burberry e Fendi. Si potevano realizzare più di 100 mila prodotti falsi tra borse, portafogli e e altro. Sequestrati inoltre più di 200 mila accessori e componenti necessari per le contraffazioni. Il valore della merce sequestrata si aggira sul milione di euro. Un sessantenne di Bergamo è stato denunciato a piede libero. I prodotti contraffatti risultato della lavorazione del materiale sequestrato erano probabilmente destinati a grossisti, boutiques e centri commerciali. La Guardia di Finanza ha anche sequestrato numerosi clichè necessari per imprimere marchi contraffatti e per la realizzazione dei modelli in pelle e in tessuto e ha trovato infine etichette e certificazioni di garanzia da applicare sui prodotti griffati. L’alto livello dell’attività dei falsari è testimoniata dalla grande cura per materiali e accessori ritrovati: addirittura le fibbie utilizzate per il marchio Louis Vuitton erano placcate in oro 24 carati, proprio come gli originali. Le indagini sono state coordinate dal comandante provinciale Federico Maurizio D’Andrea e dirette dal comandante del nucleo di polizia tributaria Nicola Sanfilippo.(01/12/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata