Lunedì 27 Agosto 2007

Ha le allucinazioni, spara in casa col fucile

Era in preda ad allucinazioni, dopo aver fatto uso di cocaina, e durante la notte ha imbracciato un fucile sparando decine di colpi all’interno della propria abitazione. È successo a Covo, al primo piano di una palazzina. Il protagonista del fatto, che poteva avere gravi conseguenze, è un commerciante 43enne che vive solo nell’appartamento, adiacente a quello dei suoi familiari. Sono stati loro, spaventati, a dare l’allarme.Quando sono arrivati i carabinieri della compagnia di Treviglio, l’uomo ha spiegato di aver sparato dopo aver avvertito dei rumori sospetti, pensando che ci fosse qualcuno che cercasse di entrare in casa. Dagli accertamenti dei militari è poi emerso che il 43enne aveva da poco fatto uso di un’ingente quantità di cocaina. Il fucile usato è un fucile da caccia regolarmente denunciato dal padre del 43enne.(27/08/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata