Mercoledì 08 Gennaio 2014

I «forconi» a casa di Bossi:

«È l’emblema dell’ipocrisia»

Umberto Bossi alla Berghem frecc

Un piccolo gruppo di manifestanti del Movimento 9 dicembre si è riunito nella mattinata di mercoledì 8 gennaio in presidio in piazza della Vittoria a Gemonio, il paese in provincia di Varese dove abita Umberto Bossi.

I manifestanti, una decina, hanno esposto striscioni e

cartelli con scritte come «gridavi Roma ladrona ma ti sei preso

la poltrona» nella piazza principale del piccolo centro, vicino

alla casa di Bossi.

«Bossi è uno dei simboli dell’ipocrisia della politica - ha spiegato Cristiano Pala, portavoce varesino del movimento - perché era l’emblema della lotta contro Roma ma si è dimostrato peggiore di tutti gli altri».

© riproduzione riservata