I giorni dei Santi e Defunti Le celebrazioni con il vescovo

I giorni dei Santi e Defunti
Le celebrazioni con il vescovo

Il 2 novembre, nel famedio del cimitero, il Comune farà scoprire una lapide dedicata a don Bepo Vavassori.

Sta per iniziare il mese di novembre, dedicato al ricordo dei defunti. Domenica 1° novembre, solennità di Ognissanti, alle 10,30 in Cattedrale il vescovo Francesco Beschi presiederà una Concelebrazione eucaristica. Nel pomeriggio, al cimitero, alle 15, nella chiesa di Ognissanti, presiederà la Messa in suffragio dei defunti della città. Al termine parteciperà all’omaggio e alla posa delle corone d’alloro ai Caduti di tutte le guerre.

Lunedì 2 novembre ricorre la commemorazione di tutti i Defunti. Alle 14,30, nel famedio del cimitero civico, il Comune di Bergamo farà scoprire una lapide dedicata a don Bepo Vavassori, che molto ha operato per la gioventù, soprattutto gli orfani e i giovani lavoratori, fondatore del Patronato San Vincenzo, scomparso il 5 febbraio 1975. La lapide sarà benedetta dal vicario generale monsignor Davide Pelucchi, che poi presiederà una Messa nella chiesa di Ognissanti. La sera alle 20,30, in Cattedrale, il vescovo Beschi presiederà una Concelebrazione eucaristica in memoria e suffragio di tutti i defunti della diocesi.

Quest’anno, sono scomparsi 10 sacerdoti diocesani: don Lorenzo Cortinovis, già parroco di Songavazzo; don Bernardino Vitali, parroco emerito di Bruntino; don Francesco Lazzaroni, già cappellano del santuario di Desenzano al Serio; monsignor Giuseppe Beretta, per lunghi anni impegnato in Curia, fratello di Santa Gianna Beretta Molla; don Pietro Bonomi, parroco di Cazzano Sant’Andrea; monsignor Mario Gorini, già rettore del Seminario e delegato vescovile alla formazione del clero e alla vita consacrata; don Bernardo Goglio, parroco emerito di Rigosa; don Stefano Zanoni, già assistente cappellano dell’ospedale di Calcinate; don Giuseppe Ghirardelli, amministratore parrocchiale di Zorzino; don Costantino Amadeo, parroco emerito di Prezzate.

Martedì 3 novembre, con la Messa alle 15,30 nella chiesa del cimitero, presieduta da don Giambattista Boffi, saranno ricordati i missionari bergamaschi defunti nell’anno e quanti hanno testimoniato sensibilità per le missioni: suor Alice Crotti e suor Teresilia Fagiani, comboniane; padre Mario Minuti, saveriano; padre Riccardo Novati, comboniano; suor Elisabetta Cavagna, delle suore di Maria Bambina; padre Luigi Giavarini, del Pime; padre Marino Zamboni, passionista; suor Antonietta Tomasella, sacramentina; Carlo Manzoni e Giovanni Carminati. Giovedì 5 novembre alle 18, nella Cripta della Cattedrale il vescovo Beschi presiederà una Messa in memoria e suffragio dei vescovi defunti di Bergamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA