Mercoledì 03 Settembre 2014

Fuga in bici sulla pista ciclabile

Prima pistola alla testa della cassiera

Il Lidl rapinato a Treviglio
(Foto by Luca Cesni)

Anche i rapinatori diventano ecologici. Dopo il colpo fuggono in bici sulla pista ciclabile. È accaduto intorno alle 13 di mercoledì a Treviglio dove due malviventi hanno preso di mira il supermercato Lidl che si trova nella zona dei campi i via Bergamo.

I due rapinatori hanno lasciato alle loro spalle una scia di persone sotto choc: prima di tutto la cassiera, contro la quale - visto che esitava nel consegnare i soldi - uno dei due banditi non ha esitato a puntare una pistola.

«Non fare l’eroe», le ha detto con la pistola spianata. A quel punto la dipendente ha consegnato tutto il contenuto della cassa. Sotto choc anche i colleghi e le persone che in quel momento erano all’interno del supermercato.

Poi, rapidamente, i due complici hanno riguadagnato l’uscita e sono fuggiti in sella a due biciclette. Scattato immediatamente l’allarme, sono scattate le ricerche. Ma in bicicletta, nel dedalo di strade della zona, i due rapinatori sono riusciti a far perdere le loro tracce.

© riproduzione riservata