Martedì 28 Aprile 2009

Il «look primavera»
all'insegna del colore

I colori della primavera e dell’estate finalmente sono arrivati: la luce naturale del sole, i riflessi e le sfumature della natura, tutto suggerisce la voglia di stare all’aria aperta e lasciarsi alle spalle il grigiore dell’inverno. E c'è anche voglia di cambaire look e, come da tradizione, anche per questo cambio di stagione ci vuole qualcuno che ci consigli sulle giuste tonalità per esaltare al massimo tutto il bello della stagione primavera/estate 2009.

«La tendenza, in generale, vuole colori pastello e fluidi, per evitare l’effetto “monocromatico”, ma dare invece spazio alle sfumature esaltate dalla luce intensa delle giornate primaverili e estive - spiega Matteo Mulas, responsabile del salone Toni&Guy di via Tasso, in città -. Il colore deve essere sfaccettato, luminoso, il vero punto di forza per un look estivo. I biondi saranno molto caldi, virando verso il bronzo e l’oro antico, con sfumature perlate, lilla e albicocca. Da evitare, invece, i biondi platino o l’effetto “colata monocromatica”, che appesantiscono i lineamenti e danno una sensazione di artefatto all’acconciatura». Anche i castani avranno multi-tonalità: «Passando dal colore scuro e freddo della radice alle sfumature cola (come la famosissima bevanda gassata), fino al caldo e intenso nocciola sulla punte - continua Mulas -. I rossi invece avranno prevalentemente sfumature translucide, preferendo le componenti aranciate, che ricordano i colori tipici delle caramelle alla frutta».

Per info www.toniandguy.it

fa.tinaglia

© riproduzione riservata