Il Lesina mangia la strada
Lavori urgenti a Bonate Sotto

I continui nubifragi e le piene impetuose che si sono verificate nel corso dell’anno hanno provocato nei giorni scorsi lo smottamento alla sponda sinistra del torrente Lesina.

Il Lesina mangia la strada Lavori urgenti a Bonate Sotto

Si tratta di un’area che si trova nei pressi del ponte di via Manzoni a Bonate Sotto: una zona critica dove eventuali crolli possono mettere a rischio la viabilità. Infatti lo smottamento ha interessato la sponda limitrofa alla strada di via Manzoni: c’era il rischio concreto che si allargasse finendo per pregiudicare il transito sulla strada.

Un problema non indifferente per le circa cinquanta persone che abitano nella zona est. Infatti l’unico sbocco per raggiungere il paese, se la via Manzoni fosse stata chiusa, era proseguire alla cascina Noris e continuare lungo il parco del Brembo e risalire in paese dalla centrale idroelettrica: un giro complessivo di circa due chilometri.

L’amministrazione comunale è intervenuta subito chiamando l’impresa Sangalli di Mapello che nella giornata di venerdì ha spostato il corso del torrente Lesina a destra, e lavorando a liberare i detriti dello smottamento. Nella giornata di sabato l’impresa ha iniziato a collocare le gabbie in ferro e a gettare calcestruzzo per predisporre una sicura fondazione. In questi giorni i lavori continueranno per realizzare il muro di contenimento e mettere così al sicuro la strada di via Manzoni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA