Martedì 19 Febbraio 2008

Il ministro Mussi dimesso dai Riuniti

Il ministro dell’Università e della Ricerca, Fabio Mussi, è stato dimesso oggi dagli Ospedali Riuniti di Bergamo, dove martedì 12 febbraio ha subìto un doppio trapianto di reni. Lo rende noto un comunicato del ministero informando anche che «il decorso è stato regolare e la funzione renale è normale». L’operazione era stata eseguita dall’ equipe del dottor Giuseppe Locatelli, presso l’Unità di Nefrologia dei Riuniti. L’intervento era durato circa sei ore. Entrambi i reni erano stati espiantati la notte prima dell’operazione da un unico donatore residente fuori dalla Regione Lombardia. Il ministro Mussi soffriva da anni di problemi ai reni, e da tempo era in lista di attesa a Bergamo per ricevere un trapianto. Il primo trapianto doppio di rene in Italia è stato effettuato a Bergamo nel 1997 proprio dall’ equipe di Giuseppe Locatelli e ogni anno agli Ospedali Riuniti se ne effettuano una quindicina.(19/02/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata