Venerdì 01 Settembre 2006

Il ponte tra Canonica e Vaprio compie 50 anni

Il ponte sull’Adda che collega Canonica con Vaprio compie cinquant’anni: venne infatti realizzato tra il 1956 e il 1957, in sostituzione di un precedente ponte in ferro, risalente alla fine dell’Ottocento. In occasione del primo mezzo secolo di vita del ponte di Aureolo (l’antico nome latino del ponte è Pons Aureoli e da qui viene anche il nome di Pontirolo), Canonica e Vaprio hanno organizzato una serie di iniziative che prendono il via sabato 2 settembre con l’inaugurazione, alle 19, della mostra fotografica «Il ponte e dintorni». La mostra è allestita negli stand della «Festa dell’uva» di Canonica (si apre domani al campo di calcetto delle scuole medie), resterà aperta fino a lunedì 4 settembre. Saranno esposte 80 foto di Giancarlo Lecchi e Carlo Colombo (immagini recenti e storiche) che hanno come soggetto il ponte di Aureolo e la zona dell’Adda tra Canonica e Vaprio. Il ponte venne inaugurato il 1° maggio del 1957: è in cemento, lungo 95 metri, con l’arcata a mezzaluna in ferro molto simile alla struttura che c’era prima, realizzata interamente in ferro alla fine dell’Ottocento e sostituita negli Anni Cinquanta, visto il continuo aumento del traffico lungo l’ex statale 525, che passa sopra il ponte e che collega le province di Bergamo e Milano. Terminati i lavori, il vecchio ponte in ferro venne smontato: era diversi metri più in basso. La mostra di fotografie sarà la prima di una serie di iniziative che verranno proposte anche nel 2007. Tra queste mostre di pittura e concorsi di poesia e letteratura. (01/09/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata