Palloncini a cuore per Veronica «La tua voglia di vivere sarà esempio»

Palloncini a cuore per Veronica
«La tua voglia di vivere sarà esempio»

A Scanzorosciate è stato il giorno dell’addio a Veronica Chiodini, stroncata da un tumore osseo all’età di soli 26 anni.

Una grande folla ha partecipato ai funerali della ragazza, celebrati nella mattinata di sabato 17 gennaio nella parrocchiale del paese. Toccanti le parole del parroco di Scanzorosciate, don Pietro Federico Rondalli, nell’omelia: «La preghiera infonde pace in un cuore colmo di dolore e aiuta a non trasformare questi istanti in sconforto amaro. Perché un dolore così grande può portare ad un’amarezza senza conforto. Nella morte di Veronica c’è uno spiraglio di luce – evidenzia il prevosto -. La sua morte può far germogliare fiducia in noi. Dio non cancella quello che siamo, ma lo eternizza. Dio rende eterna Veronica, la sua grande forza e vitalità non finiscono».

Il feretro di Veronica viene portato in chiesa

Il feretro di Veronica viene portato in chiesa
(Foto by FotoBerg)

Alla fine della messa i ricordi commoventi degli amici. «La tua voglia di vivere sarà il nostro esempio», dice tra le lacrime un’amica della defunta. «Hai dato colori accesi alle nostre vite», ricorda un vicino di casa. Infine, all’uscita della bara dalla parrocchiale, la folla commossa ha salutato Veronica con un lungo applauso e il lancio di palloncini bianchi e fucsia.

Lancio di palloncini al funerale di Veronica

Lancio di palloncini al funerale di Veronica
(Foto by Monica Armeli)


© RIPRODUZIONE RISERVATA