Sabato 25 Aprile 2009

Il tram provato dai bergamaschi
Scrivi il tuo parere

Dopo l'inaugurazione di venerdì 24 aprile è ora il momento per tutti i bergamaschi di salire in carrozza: dalle 9 alle 19 del 25 e 26 aprile sei tram, con corse ogni dieci minuti,sono disponibili per viaggi di prova gratuiti, aperti a chiunque voglia raccogliere maggiori informazioni e soddisfare qualche curiosità sull'opera e sul servizio. A bordo tantissima gente - soprattutto famiglie e anziani -, con il personale Teb che risponde alle domande degli utenti. Nei prossimi mesi la segnaletica nei dintorni della tramvia sarà anche arricchita di cartelli che indicano le fermate e, per gli automobilisti, i parcheggi di interscambio dove sarà possibile lasciare il veicolo per proseguire in carrozza.

DA LUNEDI' SERVIZIO AL VIA
E da lunedì, ormai si sa, il servizio parte ufficialmente. Fino al 10 giugno, le corse dei Sirio si fermerano ad Alzano, poi con l'estate via libera fino ad Albino. L'entrata a regime, con corse ogni quindici minuti (7,5 nelle ore di punta), è prevista per settembre, con la riapertura delle scuole. Per il momento nei giorni feriali (sabato compreso) in entrambi i sensi di marcia si avranno corse ogni trenta minuti, dalle 6,30 alle 21,30 circa, con frequenze più intensive (ogni quarto d'ora) nelle ore di punta. L'orario è cadenzato in modo regolare: da piazzale Marconi parte una corsa al minuto 22 e al minuto 52 di ogni ora, mentre scendendo da Alzano Centro i minuti da ricordare sono 17 e 47. Meno frequenti per ora le corse domenicali: saranno una ogni ora, dalle 8 alle 21 circa. Gli orari sono consultabili alle paline di fermata e sul sito www.teb.bergamo.it.

IL COSTO DEI BIGLIETTI
Per effetto di un sistema di integrazione tariffaria, sul tram sono validi i biglietti Atb e Sab. Qualche esempio di prezzi: con il ticket Atb le corse urbane costeranno 1,05 euro; dalla stazione di Bergamo ad Alzano il biglietto singolo si acquista per 1,70 euro. Per il tempo di validità, con lo stesso ticket si potrà salire anche su bus e funicolari. Sulla tramvia è ammesso un limitato trasporto di biciclette (due per tram al massimo), con l'esclusione le ore di punta: porte chiuse quindi dalle 7 alle 9 e dalle 13 alle 14,30. I ciclisti saranno tenuti all'acquisto di un biglietto in più per il velocipede.

r.clemente

© riproduzione riservata