Martedì 06 Giugno 2006

Imbrattavano i muri con le manine rosse tre giovani denunciati a piede libero

In città sono comparse da qualche tempo alcune «manine rosse» a imbrattare i muri. E adesso ci sono tre persone denunciate a piede libero per imbrattamento. Si tratta di due ragazzi e una ragazza di Bergamo, tra i 22 e i 27 anni, colti in flagrante mentre lasciavano il segno della manina sui muri dell’Italcementi in via Madonna della Neve. I tre utilizzavano un apposito stampino in plastica per realizzare i disegni. Il «raid» degli imbrattatori è stato scoperto questa notte, intorno alle 3.30. I tre stavano «operando» in via Madonna della neve quando sono stati visti probabilmente da qualche residente nella zona, che ha dato l’allarme alla polizia. Immediatamente è intervenuta una pattuglia, che ha colto gli imbrattatori in flagrante, li ha identificati e denunciati.(06/06/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata