Martedì 26 Febbraio 2008

Impiegato in ostaggio in strada
Banca rapinata di 70 mila euro

Attimi di paura per due impiegati di banca che si sono visti puntare addosso una pistola da un rapinatore e sono diventati, loro malgrado, protagonisti di una rapina. Il malvivente, infatti, ha bloccato in via Pitentino, in centro a Bergamo, due dipendenti della vicina filiale di via Borgo Santa Caterina della Banca Popolare usciti per la pausa pranzo e, mostrando una pistola, ha costretto uno dei due a tornare in banca e portargli il denaro, mentre nel frattempo ha tenuto il suo collega in ostaggio. Avuti i soldi, 70 mila euro, è fuggito.La singolare rapina è avvenuta nel pomeriggio di ieri. Il bandito, da solo, parlava in perfetto italiano e aveva il volto parzialmente travisato. Dopo l’allarme al 113, dato dagli impiegati della banca, è intervenuta la polizia ma l’uomo aveva già fatto perdere le sue tracce.

(26/02/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata