Garage con 1.500 chili di rame sospetto Blitz dei carabinieri, quattro denunciati

Garage con 1.500 chili di rame sospetto
Blitz dei carabinieri, quattro denunciati

A Romano di Lombardia i carabinieri hanno scoperto quattro cittadini albanesi. Sono finiti nei guai per ricettazione. Il metallo sequestrato avrebbe fruttato 6 mila euro.

Il fatto è avvenuto le sara del 29 novembre. I carabinieri della stazione di Romano, dopo un’indagine mirata, sono intervenuto in un condominio di via San Francesco d’Assisi. Nella parte posteriore dello stabile c’era una struttura abusiva, dove hanno scoperto tre dei quattro stranieri intenti a separare cavi e tubi di rame dalla guaina che li ricopriva.

La perquisizione dei carabinieri a Romano

La perquisizione dei carabinieri a Romano

Bloccati i tre, i militari hanno perquisito un garage di cui risultano proprietari due di loro: lì è stato trovato rame già tagliato e legato per up peso complessivo di 1580 chili, il cui valore stimato è di circa 6 mila euro. Il materiale è stato sequestrato. Denunciati i tre scoperti nella struttura abusiva e il quarto che risulta proprietario del box dove è stato trovato il materiale sospetto.

Si indaga ora per scoprire la provenienza del materiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA