Sabato 28 Marzo 2009

Incendio alla B.M. Nautica
Danni per un milione di euro

Incendio nella mattina di sabato 28 marzo alla B.M. Nautica, azienda di Fontanella che in via dell'Artigianato e industria costruisce stampi per le carene di motoscafi e yacht. Intorno alle 9, a causa del forte vento, il fuoco appiccato in un deposito edile confinante all'azienda ha raggiunto il capannone che realizza resine per gli stampi delle carene: il fuoco ha colato cinque stampi che erano in fase di realizzazione.

L'allarme è stato dato da uno dei tre operai presenti in ditta a quell'ora e sul posto sono intervenuti sei mezzi dei vigili del fuoco di Romano, Bergamo e Crema, oltre alla polizia locale, ai carabinieri del nucleo radiomobile di Treviglio e all'elicottero del 115 che ha effettuato una ricognizione della zona dall'alto.

Ingenti i danni, si calcola in una prima stima di circa un milione di euro solo per i cinque stampi andati distrutti. A questo importo si dovre poi aggiungere il danno della mancata produzione che coinvolgerà anche le tre aziende a cui i cinque stampi erano destinati.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata