Incendio intimidatorio a Vibo Valentia In fiamme mezzi di un’impresa di Dalmine

Incendio intimidatorio a Vibo Valentia
In fiamme mezzi di un’impresa di Dalmine

Un escavatore, una trivellatrice e tre ruspe di proprietà di una impresa di Dalmine, la «Ottavio Cavalleri Spa», impegnata nei lavori di realizzazione di un lotto della strada statale 182, a Vibo Valentia, sono stati bruciati a scopo intimidatorio.

Persone non identificate hanno dato alle fiamme nella notte tra sabato 11 e domenica 12 ottobre, a scopo intimidatorio, a cinque mezzi di lavoro parcheggiati in uno dei cantiere per il completamento della Trasversale delle Serre, in provincia di Vibo Valentia. Il fatto è avvenuto in località Montecucco, tra i comuni di Simbario e Vallelonga.

I mezzi interessati dalle fiamme sono un escavatore, una trivellatrice e tre ruspe di proprietà di una impresa di Dalmine, la «Ottavio Cavalleri Spa», impegnata nei lavori di realizzazione di un lotto della strada statale 182, il cui appalto aveva avuto avvio pochi mesi addietro.

L’allarme è scattato nella notte con una telefonata al comando provinciale dei vigili del fuoco di Vibo Valentia e ai carabinieri. Le fiamme sono state domate solo intorno alle 6 di domenica mattina 12 ottobre. L’entità dei danni si aggira sul milione e mezzo di euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA