Mercoledì 05 Marzo 2008

Indiani segregati a Bergamo e Seriate

Segregati in alcuni appartamenti tra Bergamo e Seriate. Così sono stati trovati, dagli agenti della Squadra Mobile, 28 cittadini indiani. L’operazione della questura è scattata ieri pomeriggio dopo una segnalazione arrivata al 113. Quattro indiani si trovavano in un appartamento di via Galgario, a Bergamo, gli altri 24 sono stati trovati all’interno di un edificio di via Machiavelli a Seriate. Venti di loro erano rinchiusi a chiave in un bilocale. Per liberare gli indiani sono dovuti intervenire i vigili del fuoco, entrati da una finestra, che hanno poi scardinato la serratura blindata della porta d’ingresso. Il proprietario dell’abitazione di Bergamo è stato identificato. Si tratta di un altro cittadino indiano, di 50 anni, regolare, cdenunciato a piede libero per favoreggiamento della permanenza di clandestini in Italia. Sono in corso, invece, le ricerche dei proprietari dei due appartamenti di Seriate. I 28 indiani, di età compresa tra i 20 e i 40 anni, pare fossero gestiti da un’organizzazione criminale incaricata del loro trasferimento in altri Paesi europei. Nessuno di loro aveva documenti. (05/03/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata