Iscrizioni anno scolastico 2015-2016 Da oggi on line. Hai avuto problemi?

Iscrizioni anno scolastico 2015-2016
Da oggi on line. Hai avuto problemi?

Dopo la registrazione online di qualche giorno fa, è ufficialmente partita giovedì 15 gennaio la corsa alle iscrizioni per l’anno scolastico 2015-2016. La scadenza, compresi i corsi di formazione professionale, è fissata per il 15 febbraio.Hai avuto qualche problema nell’iscrizione? Segnalaceli

All’atto dell’iscrizione, i genitori devono comunicare i dati personali e il codice fiscale dell’alunno, mentre le scuole possono richiedere altre informazioni relative alle scelte delle famiglie su orari e servizi dell’istituto. I posti disponibili nelle scuole sono definiti in base a spazi e organici, e ogni scuola definisce i criteri di precedenza da utilizzare in caso di iscrizioni eccedenti.

L’eventuale adozione del criterio dell’estrazione a sorte rappresenta l’estrema risorsa a parità di ogni altro criterio e non si può ricorrere a test di valutazione per selezionare le domande di iscrizione.

Le iscrizioni devono essere effettuate esclusivamente online (in base alla legge 135/2012 per la razionalizzazione della spesa pubblica) per tutte le classi prime di scuola primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado. Possono essere effettuate on line anche le iscrizioni ai Centri di formazione professionale accreditati dalle Regioni. Non sono invece on line le iscrizioni alla scuola dell’infanzia.

Possono essere iscritti, rispettivamente alle scuole dell’infanzia o primaria, le bambine e i bambini che abbiano compiuto i 3 o i 6 anni entro il 31 dicembre 2015, o li compiano entro il 30 aprile 2016. Per le sezioni Primavera, poiché al termine dell’anno scolastico 2014/2015 viene a scadere l’accordo in Conferenza unificata, il Ministero dell’Istruzione, università e ricerca darà indicazioni dopo la firma del nuovo accordo.

Le scuole devono aiutare le famiglie prive di strumentazione informatica, mentre per le scuole paritarie e la partecipazione al progetto iscrizioni online è facoltativa.

Il modulo di iscrizione on line si trova sul sito web del Miur, e i genitori devono scegliere la scuola su «Scuola in Chiaro», quindi registrarsi sul sito iscrizioni.istruzione.it. e compilare la domanda. Il sistema «Iscrizioni on line» avviserà in tempo reale dell’avvenuta registrazione o delle variazioni di stato della domanda.

Va compilato anche il modello B, relativo alla scelta di avvalersi o meno dell’insegnamento della religione cattolica e per i bambini che non se ne avvalgono, dovrà essere compilato, all’inizio dell’anno scolastico, anche il modello C per la scelta delle attività alternative. Per l’iscrizione alle prime classi a indirizzo musicale, i genitori dovranno barrare l’apposita casella del modello online. I genitori possono indicare in subordine altri due istituti di proprio gradimento.

Anche per l’iscrizione alle superiori si procede online, si possono indicare due altri istituti in subordine e si barra la casella per l’indirizzo musicale. L’indirizzo sportivo nei licei scientifici è limitato per ora, nella scuola statale, a una classe presso il liceo di Alzano. Il 15 febbraio scadono anche le iscrizioni (in caso di modifica di indirizzo) del triennio per gli istituti tecnici e professionali.

Possono essere effettuate online anche le iscrizioni degli alunni di terza media ai Centri di formazione professionale accreditati dalle Regioni, perché la Lombardia aderisce al progetto iscrizioni on line.

Le iscrizioni di alunni con disabilità effettuate nella modalità online devono essere completate dalla presentazione alla scuola della certificazione Asl e della diagnosi funzionale. Per gli alunni Dsa e Osa va presentata la sola diagnosi. La richiesta di iscrizione, rientrando nella responsabilità genitoriale, deve essere sempre condivisa da entrambi i genitori.

Hai avuto qualche problema nell’iscrizione? Segnalaceli


© RIPRODUZIONE RISERVATA