Mercoledì 16 Gennaio 2008

Ivan Ruggeri in ospedale
Colpito da aneurisma, è grave

Il presidente dell’Atalanta Ivan Ruggeri è ricoverato in gravissime condizioni agli Ospedali Riuniti di Bergamo. Secondo quanto si è appreso, Ruggeri sarebbe stato colpito da aneurisma cerebrale: le sue condizioni sarebbero assai critiche. Il presidente questa mattina stava recandosi al Centro Bortolotti di Zingonia quando ha accusato un malore. Per questo motivo avrebbe deciso di raggiungere da solo l’ospedale di Zingonia, dove è poi stato ricoverato nel reparto di tearpia intensiva. Da qui i medici hanno poi disposto il trasferimento ai Riuniti.

Il direttore sanitario degli Ospedali Riuniti Marco Salmoiraghi ha affermato che Ruggeri è in prognosi riservata ed è in pericolo di vita, ma ha smentito che sia stato sottoposto a intervento chirurgico. Il numero uno nerazzurr resta in coma farmacologico.

LA SQUADRA
Nonostante il grave malore accusato dal presidente Ruggeri, l’Atalanta è scesa in campo questo pomeriggio per giocare l’amichevole contro i dilettanti della Gavarnese. La società, infatti, ha deciso di comunicare la notizia alla squadra solo al termine dell’allenamento. 5-0 per i nerazzurri il risultato, con reti di Floccari (autore di una doppietta), Padoin, Muslimovic e Inzaghi. Sono rimasti fermi gli acciaccati Ferreira Pinto, De Ascentis e Bernardini, tutti e tre recuperabili per l’impegno di sabato pomeriggio contro il Genoa. Del Neri potrà contare anche su Doni, che ha scontato le tre giornate di squalifica, mentre perderà Carrozzieri e Langella, fermati per un turno dal giudice sportivo. In rappresentanza della squadra, al termine dell’amichevole Doni e Bernardini sono accorsi all’ospedale per stare vicino alla famiglia del presidente Ruggeri.

(16/01/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata