Kamikaze all’aeroporto di Istanbul È strage: «Almeno  28  morti, decine i feriti»

Kamikaze all’aeroporto di Istanbul
È strage: «Almeno 28 morti, decine i feriti»

Nell’aeroporto Ataturk di Istanbul è stato compiuto un attacco terroristico che ha causato almeno 28 morti. Due uomini si sono fatti saltare in aria durante uno scontro a fuoco con la polizia.

I terroristi che martedì sera hanno compiuto un attacco all’aeroporto Ataturk di Istanbul, uccidendo almeno 28 persone, erano armati di kalashnikov e hanno aperto il fuoco sulla folla. Lo riporta la tv privata Ntv. Secondo il ministro della Giustizia turco, Bekir Bozdag, le autorità hanno sospetti su un’organizzazione terroristica, che non sono tuttavia ancora confermati. Decine di ambulanze a sirene spiegate stanno raggiungendo il terminal colpito, ha indicato la Cnn-turk. In precedenza erano stati utilizzati alcuni taxi come ambulanze di fortuna. Il premier turco ha deciso la creazione di un’unità di crisi. Negli ultimi mesi in Turchia ci sono stati diversi attentati terroristici, tra cui due attacchi suicidi rivendicati dallo Stato Islamico e compiuti in diverse zone turistiche di Istanbul, e due autobombe ad Ankara, rivendicate da un gruppo estremista curdo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA