La Provincia fa i conti: servono otto milioni Rischio rincari per gli abbonamenti dei bus

La Provincia fa i conti: servono otto milioni
Rischio rincari per gli abbonamenti dei bus

A pesare sono i tagli statali che si sono accumulati negli ultimi anni, insieme a un’applicazione della riforma Delrio che per ora è ferma a metà strada. Per poter chiudere le previsioni 2015, bisogna recuperare ancora circa 8 milioni di euro, arrivando ai 125 che corrispondevano alla spesa corrente dello scorso anno.

Per la prima volta nella storia della Provincia il bilancio di previsione, quello che dovrebbe raccontare cosa e con che soldi si va a fare nel 2015, verrà approvato dopo l’estate, a settembre.

Colpa di una situazione che il consigliere delegato al Bilancio, Franco Cornolti, non esita a definire «insostenibile». E che rende lo slittamento di fatto inevitabile: a oggi, chiudere in pareggio i conti del 2015 non è possibile.

Un primo rischio immediato? L’aumento per gli abbonamenti dei bus.


Due pagine su L’Eco di Bergamo in edicola il 17 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA