Martedì 31 Maggio 2011

La riqualificazione del cotonificio
Albino, via libera al piano di rilancio

Nell'ultimo Consiglio comunale di Albino il sindaco Luca Carrara ha annunciato che «l'accordo di programma per il piano di riqualificazione e rilancio del comparto produttivo-tessile del cotonificio Honegger è stato firmato dalla segreteria tecnica regionale».

Firma attesa da alcuni mesi, da quando aveva preso il via una serie di incontri di tipo tecnico in Regione Lombardia. A marzo anche la Provincia era intervenuta per sollecitare il Pirellone a concludere nei tempi previsti la procedura di approvazione del piano che prevede una parziale riconversione di una parte del cotonificio in attività commerciale, con l'assorbimento di 150 lavoratori del cotonificio nella nuova struttura di vendita Lombardini, mentre 130 posti dovrebbero essere mantenuti dalla manifattura.

«La segreteria tecnica ha sottoscritto l'accordo di programma chiudendo così l'istruttoria tecnica – spiega Silvano Armellini, assessore al Territorio –. I prossimi passaggi prevedono l'ok dalla Giunta regionale e la sottoscrizione dell'accordo da parte del presidente Roberto Formigoni probabilmente entro il 10 giugno».

Dopo il via del presidente della Regione la ratifica del piano dovrà passare nei Consigli comunali di Nembro ed Albino, con la pubblicazione a luglio sul Bollettino regionale.

Il piano proposto dalla cordata Honegger-Lombardini prevede il mantenimento di 30.000 metri quadrati destinati alla manifattura, 17.000 convertiti in commerciale, 5.000 a terziario-ricettivo.

Leggi di più su L'Eco in edicola martedì 31 maggio

a.ceresoli

© riproduzione riservata