La risposta di Radiotaxi al lettore: «Internet ko, siamo sempre efficienti»

La risposta di Radiotaxi al lettore:
«Internet ko, siamo sempre efficienti»

Il signor Federico Rota di Mozzo aveva inviato un’email in redazione lunedì 22 dicembre per raccontare la sua disavventura di domenica 21, quando - intenzionato a rientrare a casa con la famiglia dal centro di Bergamo - aveva atteso un pullman per circa un’ora e non era riuscito a contattare Radiotaxi. Atb aveva risposto il giorno stesso, ecco la garbata replica di Radiotaxi.

«Buongiorno signor Rota, domenica scorsa, per sua grande sfortuna, è stata una giornata particolare, traffico intenso per gli ultimi regali natalizi, partita di calcio alla stadio, maratona Babbo Running e per ultimo, che ha causato ulteriore disagio a noi e ai nostri clienti, dalle 18,30 circa è venuta a mancare anche la connessione internet che ci permette di avere un filo diretto con il cliente».

«Per circa 45 minuti siamo rimasti bloccati, il tempo materiale per far arrivare fisicamente il tecnico nella nostra centrale e sistemare prontamente il guasto e riprendere a dare il servizio che a detta di tutti è ottimo. Pensi che, per non far mancare il servizio ai clienti, il presidente in persona si è messo a disposizione in centrale, per rispondere alle richieste dei clienti, dalle ore 23 alle ore 6 della mattina successiva».

«Mi è parso di capire che a Bergamo fosse la prima volta che provava a chiamare un taxi, in quanto ha dovuto cercare il telefono in internet, quindi capirà meglio di me che, basarsi su un’unica esperienza è un po’ troppo riduttivo: sarebbe come se lei, in Svizzera o a Salisburgo etc. etc. dove i mezzi pubblici sono notoriamente puntuali, definisse i loro servizi vergognosi se, per sfortuna di quel momento, il bus che aspettate voi, avesse subito un guasto improvviso e non fosse passato in orario quell’unica volta».

«Il servizio Radiotaxi a Bergamo è attivo 24h al giorno per 365 giorni all’anno, garantendo un servizio efficiente e riconosciuto da molti turisti e uomini d’affari che vengono anche dai Paesi che ha elencato, oltre ad essere sempre presente quando altre realtà fanno sciopero (mezzi pubblici, treni e aerei); noi siamo sempre in piazza pronti a soddisfare tutti. In pratica, dove altri a volte si fermano, noi non lo facciamo e andiamo oltre, sempre per agevolare i clienti nel miglior modo possibile».

«Ma capisco anche che il suo giudizio è stato condizionato dal fatto che si trovava in strada da molti minuti, con la sua famiglia e il suo piccolino su un freddo marciapiedi. Concludo dicendo che, se provasse a ricontattarci, sicuramente non si verificherebbe la stessa situazione e anzi, quando capiterà ancora a Bergamo, la invito a contattarci per il rientro a casa e, se il presidente sarà in servizio, sarà lieto di accompagnarvi personalmente a Mozzo».

Radiotaxi Bergamo

Ecco la lettera del signor Rota e la risposta di Atb


© RIPRODUZIONE RISERVATA