«La sfilata è rinviata al 22» Ma c’è chi in centro cerca i carri...

«La sfilata è rinviata al 22»
Ma c’è chi in centro cerca i carri...

Alla fine ha vinto il meteo: la tradizionale sfilata di mezza Quaresima è rinviata a domenica prossima, 22 marzo. Gli organizzatori hanno aspettato fino all’ultimo, sperando che le previsioni meteo concedessero loro una giornata di sole.

Domenica mattina però il sole c’era anche se con il passare elle ore il cielo è divenuto sempre più plumbeo. Resta il fatto che molti domenica mattina in centro cercavano i carri. Pullman interi che hanno raggiunto Bergamo e che ora sono stati dirottati su altre iniziative.

«Il meteo non ci ha dato la giusta sicurezza per poter confermare la sfilata – spiega il Duca di piazza Pontida, lo “Smiciatöt”, noto all’anagrafe come Mario Morotti –. È stata una scelta dettata esclusivamente dal brutto tempo, siamo proprio stati costretti».

Gli oltre 90 carri allegorici pronti a sfilare per le vie del centro sono dunque costretti ad aspettare una settimana, a causa delle condizioni meteo avverse. Ma la festa è solo rimandata e le premesse per una giornata all’insegna dell’allegria e della satira, come vuole il Carnevale, ci sono tutte.

Sabato la prima parte dei festeggiamenti.

Sabato la prima parte dei festeggiamenti.
(Foto by Beppe Bedolis)

«La settimana prossima si farà di sicuro anche se piove – conclude il Duca di Piazza Pontida –. Non ci sono alternative, perché poi ci si avvicina troppo alla Pasqua».

Appuntamento allora a domenica prossima. I carri si ammasseranno in piazza Marconi, in via Bonomelli e Bono a partire dalle 10. Il via ufficiale della sfilata alle 15, con la carrozza del Duca in viale Papa Giovanni, sotto la redazione de «L’Eco di Bergamo». La sfilata seguirà il tradizionale percorso nelle vie del centro, via Paleocapa, Quarenghi, via Tiraboschi, Porta Nuova, via XX Settembre fino a piazza Pontida, sede del Ducato. L’arrivo è previsto alle 18.30, con le premiazioni e la chiusura della manifestazione, intorno alle 19.30.

Tantissimi sabato sera in piazza Pontida

Tantissimi sabato sera in piazza Pontida
(Foto by Beppe Bedolis)

Durante il «Rasgamènt de la Ègia», il Duca ha presentato i carri che sfileranno la settimana prossima e ha svelato qualche curiosità. A partire dalla provenienza dei partecipanti, non solo dalla Bergamasca ma anche dalle province di Vicenza, Venezia, Cagliari, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Modena, Monza e Brianza. E quest’anno la sfilata farà registrare record: il carro più alto sarà di 9 metri e arriverà da Almenno San Salvatore, con 200 figuranti, il più popolato, da Tagliuno, con 400 persone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA