Ladri a Solto Collina e Piangaiano  Irruzione nelle chiese, già arrestati

Ladri a Solto Collina e Piangaiano
Irruzione nelle chiese, già arrestati

Una banda di ladri, probabilmente specializzata in furti compiuti ai danni di chiese e case canoniche, è stata sgominata sabato sera dai carabinieri della compagnia di Clusone.

Tutta la Val Cavallina e l’alto Sebino parlano degli arresti compiuti tra Grone e Luzzana dai militari dell’Arma, dopo che tre ladri nel tardo pomeriggio di sabato erano riusciti a entrare e ad arraffare banconote e oggetti preziosi nelle case canoniche dei parroci di Solto Collina e di Piangaiano.

È da questi paesi che arrivano i racconti su quanto accaduto sabato sera. Secondo le prime ricostruzioni, approfittando dell’assenza del parroco di Solto Collina, impegnato a celebrare la Messa nella chiesa di San Rocco, i ladri, pare di origine albanese, sono entrati nella canonica di Solto dopo aver divelto le due porte di ingresso. Da Solto Collina i ladri sono fuggiti utilizzando una utilitaria, ma poi hanno fatto tappa anche a Piangaiano dove, approfittando dell’assenza di don Simone Pandini, hanno divelto la porta d’ingresso e rubato anche qui denaro e qualche prezioso.

I carabinieri hanno visionato i filmati delle telecamere di sorveglianza comunali e sono risaliti all’identità dei ladri, già noti alle forze dell’ordine. I componenti della banda saranno processati lunedì mattina 2 novembre per direttissima.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola lunedì 2 novembre 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA