Martedì 08 Maggio 2007

«Cantine aperte» il 26 e 27 maggio

Sono 6 le aziende vitivinicole nella Bergamasca che aderiscono, sabato 26 e domenica 27 maggio a «Cantine Aperte 2007», evento che vede protagonista il vino, il territorio e, ovviamente, gli appassionati del settore. La manifestazione coinvolge complessivamente 107 aziende in Lombardia (68), Liguria (4) e Canton Ticino (35). È organizzata dal Movimento Turismo del Vino Lombardo, in collaborazione con Regione Lombardia.
«Cantine aperte» vuole valorizzare la tradizione del vino, in particolare in Lombardia, dove l’eno-turismo, che annualmente, fa registrare oltre 500.000 presenze. Le giornate sono occasione di degustare direttamente dal produttore i vini prodotti in regione. E la Lombardia ha una produzione di tutto rispetto: 80 milioni di bottiglie Doc e Docg, per un fatturato di oltre 700 milioni di euro, con il 100% della viticoltura (oltre 23.000 ettari vitati censiti) che ricade in zone a Denominazione e l’80% delle bottiglie Doc o Docg.

Ecco l’elenco delle «Cantine aperte» nella Bergamasca
- AZIENDA AGRICOLA LURANI CERNUSCHI (ALMENNO SAN SALVATORE)
- LA BRUGHERATA (SCANZOROSCIATE)
- AZIENDA AGRICOLA ANGELO PECIS (SAN PAOLO D’ARGON),
- AZIENDA VITITIVINICOLA MEDOLAGO ALBANI (TRESCORE BALNEARIO)
- AZIENDA TENUTA CASTELLO DI GRUMELLO (GRUMELLO DEL MONTE)
- AZIENDA AGRICOLA TALLARINI (GANDOSSO)

(08/05/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata