Lunedì 27 Aprile 2009

«Giornate della sicurezza stradale»
Esordio a Bergamo con 350 studenti

Prima tappa nazionale a Bergamo delle «Giornate della sicurezza stradale», organizzati dalla Provincia, dall'Ufficio scolastico provinciale, dalla Federazione motociclistica italiana (il cui presidente è il bergamasco Sesti) e dalla scuderia Fulvio Norelli. Nel piazzale Goisis, antistante alla curva sud dello stadio, da lunedì 27 aprile a giovedì 30 stazionerà un pullman della Federazione motociclistica che riceverà la visita in quattro giorni di circa 350 studenti di terza media e prima superiore.

I ragazzi potranno fare prove di guida virtuale attraverso simulatori, ma soprattutto potranno sostenere - aiutati da istruttori - prove pratiche su un percorso disseminato di birilli con i quattro motocicli a disposizione, test che non sono previsti nell'attuale normativa per il patentito. Perché un conto è andare in bicicletta o studiare sui libri e un conto è guidare veramente un motociclo. Lunedì hanno provato i ragazzi delle medie Mazzi e Lotto e gli studenti del liceo Lussana.

Dopo giovedì, il pullman della Fmi sarà il 4 e 5 maggio a Lovere, nel cortile dell'istituto Piana, il 6 e 7 maggio a Gandino nel parcheggio della scuola secondaria di primo grado e l'8 Treviglio nella zona industriale sud. In provincia saranno 400 i giovani interessati dall'iniziativa per un totale dunque di 750. Caschi e protezioni sono offerti dall'Acerbis.   

m.sanfilippo

© riproduzione riservata