Le carezze di Francesco ai piccoli pazienti del Papa Giovanni
Il Papa con una bambina all’incontro in Vaticano (Foto by Siciliani)

Le carezze di Francesco
ai piccoli pazienti del Papa Giovanni

Bambini, genitori, nonni, medici, infermieri, tutti insieme da Bergamo per incontrare Papa Francesco.

Sono partiti in 160, 36 tra bambini e ragazzi, con 3 pullman da Bergamo, per realizzare un sogno ispirato da Giulia Gabrieli, la quattordicenne bergamasca scomparsa nel 2011 dopo una lunga battaglia contro il cancro, e che ha saputo contagiare tutta l’Italia con il suo messaggio di fede e amore per la vita, nonostante la malattia, con il suo libro «Un gancio in mezzo al cielo», in cui lei stessa racconta la propria storia (undici edizioni, 35 mila copie vendute, tradotto in tre lingue).

E mercoledì 30 settembre, a Roma, i 36 piccoli bergamaschi arrivati con la «spedizione» organizzata dall’associazione «Con Giulia onlus», prima dell’Udienza generale a cui erano presenti 500 persone, nell’aula Paolo VI sono stati accarezzati e abbracciati, uno a uno, da Papa Bergoglio. Erano sul palco, e il Pontefice ha voluto fermarsi con loro.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 1° ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA