Le case vacanza vanno on line E così la Val Seriana si rilancia

Le case vacanza vanno on line
E così la Val Seriana si rilancia

Retaggio ingombrante di anni d’oro oppure risorsa cui offrire una seconda giovinezza… con un semplice clic? Sposa decisamente la seconda opzione il progetto «Affitti turistici» portato avanti da Promoserio

L’ente in questi giorni ha presentato i primi dati relativi al nuovo sito internet che dallo scorso luglio ha arricchito il portale turistico valseriana.eu.Promoserio ha sede a Ponte Nossa ed è una realtà pubblico-privata, senza scopo di lucro, con funzione di agenzia di sviluppo locale.

Unisce le Comunità montane di Val Seriana e Scalve, 44 comuni (i 38 della Val Seriana, i 4 della Val di Scalve più Bianzano e Scanzorosciate) e centinaia di aziende e operatori. «La rivalutazione a scopo turistico del patrimonio immobiliare della valle - sottolinea Guido Fratta, riconfermato presidente di Promoserio a gennaio - è una linea strategica attorno alla quale lavoriamo con decisione. La presenza di seconde case è molto elevata, soprattutto in alta valle e nell’area di Selvino, e la richiesta è sempre più indirizzata su brevi periodi».

Il progetto di Promoserio (affitti.valseriana.eu è il recapito online) è nato per promuovere in maniera organica queste opportunità immobiliari, supportando in prima battuta il miglioramento qualitativo dell’offerta. «Quando un proprietario propone una struttura da inserire nei circuiti - aggiunge Fratta - Promoserio non svolge un semplice servizio vetrina, ma attiva una vera e propria procedura di certificazione, per garantire uno standard di buon livello ai potenziali clienti. Grazie a specifiche consulenze vengono schedati lo stato dell’immobile, l’estetica, il contesto, gli optional disponibili, la metratura, la classe energetica, la distanza dal centro del paese, la disponibilità (giorni o settimane)».

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 15 ottobre


© RIPRODUZIONE RISERVATA