Martedì 02 Ottobre 2012

Le minoranze a Tentorio:
inopportuno Fiore in città

I gruppi consiliari di minoranza a Palazzo Frizzoni (Partito Democratico, Lista Bruni, Italia dei Valori, Verdi, Udc) hanno scritto una lettera al sindaco di Bergamo, Franco Tentorio, in merito alla presenza del leader di Forza Nuova, Roberto Fiore, nella sala circoscrizionale di Colognola prevista per sabato 6 ottobre.

Ecco il testo della lettera: «Gentile signor Sindaco, ancora una volta purtroppo apprendiamo che una sala pubblica, la sala circoscrizionale di San Sisto a Colognola, ospiterà un esponente di ultradestra, il segretario nazionale di Forza Nuova, Roberto Fiore. Ancora una volta, purtroppo, ci troviamo a segnalare l'assoluta inopportunità di questa scelta. Forza Nuova ha già sfilato per la nostra città, schierata in falangi con i bastoni alla mano, esibendo saluti fascisti e dimostrando di essere un movimento tutt'altro che democratico».

«Il leader Roberto Fiore - prosegue la lettera - è stato uno dei fondatori dell'organizzazione neofascista Terza Posizione ed è stato condannato nel 1985 per associazione sovversiva e banda armata. E se non è politicamente né civilmente opportuno concedere spazi pubblici a chi non rispetta i valori della nostra Costituzione, crediamo che a sconsigliare la concessione della sala di Colognola siano anche solide ragioni di ordine pubblico: la zona, già in passato teatro di scontri, è costituita da un fitto reticolo di stradine che rendono il controllo del territorio veramente difficile.

«A questo punto - conclude la lettera delle minoranze - chiediamo al Sindaco Tentorio di condividere questa nostra valutazione e la nostra preoccupazione per l'ordine pubblico, e di farsene interprete nei confronti del Prefetto e del Questore. Torniamo inoltre a chiedere di negare d'ora in poi la concessione di ogni spazio comunale a organizzazioni neofasciste».

La polemica nasce dal fatto che Forza Nuova ha organizzato per sabato 6 ottobre, nella sala circoscrizionale di San Sisto in Colognola a Bergamo, alle 16, una conferenza politica dal titolo «Moneta di popolo contro banche ed usura». I relatori dell'evento saranno Dario Macconi (responsabile provinciale di Forza Nuova), dott. Massimiliano Bonavoglia (opinionista e già nostro gradito ospite in svariate occasioni), Marco Saba (ricercatore del Centro Studi Monetari e membro dell'AB di monetative.de, una delle più importanti voci italiane per quanto riguarda la lotta all'usura bancaria) e l'on. Roberto Fiore (segretario nazionale di Forza Nuova).

«La conferenza - si legge in un comunicato stampa degli organizzatori - analizzerà le ragioni che hanno portato l'Italia nell'attuale crisi economica, saranno trattati i meccanismi che poteri forti e alta finanza utilizzano per indebitare interi stati (in particolare il concetto di moneta-debito) e verranno esposte le concrete proposte di Forza Nuova per traghettare la nostra Nazione verso un sistema di giustizia sociale e crescita economica».

a.ceresoli

© riproduzione riservata