Domenica 26 Gennaio 2014

Leffe: la madre lo cercava

Un 35enne morto in casa

Luigi Caccia

Un uomo di 35 anni, Luigi Caccia, è stato rinvenuto privo di vita sabato 25 gennaio nella sua abitazione in via Lucchini 33, a Leffe. La morte, dovuta a cause naturali (probabilmente un’emorragia interna) risale alla notte precedente o alle prime ore del mattino di sabato..

Il corpo senza vita di Caccia è stato trovato dai vigili del fuoco di Gazzaniga e Clusone, intervenuti sul posto dopo che la madre della vittima aveva dato l’allarme, non ricevendo risposta alle numerose chiamate. I pompieri hanno abbattuto la porta dell’appartamento, posto al terzo piano di una palazzina, e hanno rinvenuto il corpo accasciato vicino alla vasca da bagno.

Caccia alcuni anni fa era rimasto vittima di un grave incidente stradale in moto. I servizi sociali avevano provveduto al suo inserimento lavorativo e riabilitativo gli uffici comunali, con esito molto positivo. Da un paio d’anni, inoltre, era stato assunto dalla ditta Centex di Leffe.

Luigi Caccia non era sposato e viveva da solo in via Lucchini, sempre in contatto con i genitori che abitano a Peia.

© riproduzione riservata