Lunedì 04 Gennaio 2010

Levate, a giugno il parcheggio
della fermata ferroviaria

Il parcheggio della fermata ferroviaria di Levate verrà realizzato in via Santa Maria entro il prossimo giugno. A circa nove anni dalla stipula dell’accordo di programma per il raddoppio della linea ferroviaria Bergamo-Treviglio Ovest, le opere connesse alle nuove fermate Arcene, Stezzano e Levate potranno quindi dirsi finalmente completate. Nei giorni scorsi RFI (Rete ferroviaria italiana) ha presentato al Comune il progetto esecutivo del parcheggio che, al contrario di quanto inizialmente previsto, non avrà 260 posti auto ma 159.

«Al netto di imprevisti - afferma l’assessore all’Urbanistica Emma Ferri - i lavori dovrebbero iniziare a marzo e concludersi a giugno». Contemporaneamente verrà realizzata anche la strada, lunga circa 300 metri, che collegherà la via Santa Maria, e quindi la fermata, alla via San Carlo Borromeo. 

La fermata di Levate sarà utilizzata da pendolari provenienti soprattutto da Zanica, Osio Sopra, Osio Sotto e Comun Nuovo (che sta organizzando anche un servizio navetta). I 159 posti auto sono comunque ritenuti sufficienti, ma il sindaco Federica Bruletti ha chiesto ad RFI di aumentare i posti riservati ai ciclomotori e alla biciclette (rispettivamente 18 e 20 quelli per ora previsti).

La realizzazione del parcheggio della fermata porterà vantaggi a Levate anche dal punto di vista della circolazione. Il parcheggio in corso Europa, che attualmente serve la fermata, potrà svuotarsi a tornare ad essere il parcheggio a servizio dell’adiacente parco pubblico. Lo stesso si può dire per i parcheggi in via Santa Maria che servono le vicine abitazioni.
Per saperne di più leggi L'Eco in edicola martedì 5 gennaio

k.manenti

© riproduzione riservata