Giovedì 29 Maggio 2008

Libri scolastici usati
Dal Sarpi arriva un sito Web

Le bancarelle per scambiare i libri usati? Roba d’altri tempi. Da oggi infatti si trovano su Internet. Viene inaugurato sabato 31 maggio al Liceo Sarpi, alle 15, il portale www.illibrousato.it, un servizio di interscambio che permette agli utenti, una volta che si sono registrati, di pubblicare informazioni relative ai volumi che si intendono vendere, oppure di cercare quelli di proprio interesse. Attraverso il portale, il cui accesso è totalmente gratuito, non vengono fatte transazioni economiche ma vengono semplicemente messi in contatto venditori e acquirenti con reciproco vantaggio. L’idea è nata dall’esperienza diretta di Marco Ceresoli, studente di terza liceo del Sarpi che, come tutti i suoi compagni, ogni anno è alle prese con il caro-libri: «Da tempo – ha raccontato - mi domandavo come fosse possibile saltare gli intermediari nella compravendita dei libri usati. Chi vuole vendere infatti si vede offrire una cifra irrisoria rispetto a quella a cui verrà posto in vendita il libro stesso, mentre chi acquista lo paga anche oltre il 50% del prezzo di copertina. In occasione della pubblicazione dell’annuario della scuola ho avuto l’occasione di conoscere Manuel Meinardi di QdiStudio di Ponteranica che si occupa appunto della stampa dell’annuario. Così parlando di questo mio desiderio è nata l’idea del portale».(29/05/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata