L’isola pedonale per i saldi piace anche al sindaco Gori

L’isola pedonale per i saldi
piace anche al sindaco Gori

Piace al sindaco Gori la proposta di Confesercenti di sperimentare l’isola pedonale in centro città la prima settimana di febbraio, per dare nuovo impulso alla stagione dei saldi appena partita.

Più cauti invece Ascom e Distretto del commercio Bergamo centro, che si dicono comunque pronti a discuterne nell’ambito di un progetto più ampio e di lungo respiro.

Accogliendo con favore la proposta di Confesercenti, Giorgio Gori auspica possa avviare una riflessione tra i negozianti. «Si smentisce l’idea dei commercianti contrari alle innovazioni in tema di mobilità - commenta il primo cittadino - Si è compreso che proteggere l’area pedonale isolandola dai flussi di traffico può dare risultati positivi anche per il commercio. Lo stop alle auto nel cuore della città bassa ha l’obiettivo di rendere il centro più attrattivo».

Sperimentare le isole pedonali nei momenti più calmi dell’anno? Il sindaco non è d’accordo. «Sono dell’idea che vadano testate quando c’è più gente in giro ed è giusto affiancare alla chiusura del centro attività di animazione nelle strade e nelle piazze. La sperimentazione del 18 gennaio, che metteremo a punto sedendoci al tavolo del Distretto del commercio, si potrebbe riproporre anche in febbraio, promuovendola bene tra i cittadini e i commercianti. E ben venga se può servire a incentivare l’attività dei saldi».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 04/01/2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA