Lob Ottica, spaccata da 80 mila € con una Micra e un’ariete in legno

Lob Ottica, spaccata da 80 mila €
con una Micra e un’ariete in legno

«Siamo al settimo furto in 18 anni», evidenzia con un po’ di rabbia Stefano Chiarla, uno dei titolari del gruppo Lob Ottica.

«Nel nostro store di Curno sulla provinciale Briantea, oltre al valore della merce rubata che si aggira intorno agli 80 mila euro, vanno aggiunti anche i danni alla vetrina e agli appositi armadi che contengono gli occhiali, per circa 5.000 euro. Come al solito scelgono sempre gli occhiali di moda, griffati e costosi e delle migliori marche in commercio».

Il furto a Lob Ottica di Curno

Il furto a Lob Ottica di Curno
(Foto by Beppe Bedolis)

E aggiunge: «Dopo l’ultima spaccata di un anno fa abbiamo rafforzato ancora le difese al nostro negozio, ma anche questa volta gli autori sono riusciti a superare ogni deterrente. Verso le 5 hanno sfondato la vetrina usando ancora una Micra, come lo scorso anno, che ha spinto con forza un manufatto in legno, e la vetrina si è infranta. Prima però hanno lavorato per un’ora per tagliare le sbarre protettive davanti alla vetrina. Un furto studiato nei minimi particolari: sono arrivati al negozio anche con quella specie di ariete in legno. Sono scattati gli allarmi, è uscito il fumogeno ma è stato tutto inutile: a velocità stratosferica sono riusciti a infilare in sacchi e cartoni 800 occhiali da sole. Nei filmati della videosorveglianza si vedono i ladri in azione, almeno 4, che mettono a soqquadro il negozio, svuotano i cassetti e rubano gli occhiali: il tutto in un 1 minuto 40 secondi».

Il furto a Lob Ottica di Curno

Il furto a Lob Ottica di Curno
(Foto by Beppe Bedolis)


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola martedì 9 giugno 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA