L’Ue bacchetta Ryanair (che attacca) Ecco la lista dei prossimi voli cancellati

L’Ue bacchetta Ryanair (che attacca)
Ecco la lista dei prossimi voli cancellati

Coinvolti 400mila passeggeri. La compagnia: calcoliamo rimborsi per 20 milioni di euro.

Le cancellazioni di voli decisa da Ryanair coinvolgerà circa 400 mila passeggeri. Lo ha detto il ceo della low cost irlandese Michael O’Leary secondo quanto riporta l’agenzia Bloomberg. La compagnia inoltre stima che le richieste di rimborso arriveranno fino a 20 milioni di euro, ha detto ancora O’Leary in conference call con gli analisti, precisando che non c’è una carenza di piloti e annunciando che introdurrà un bonus fedeltà per i piloti per non lasciar scappare gli equipaggi. Ecco la lista delle cancellazioni fino al 28 ottobre.

Michael O’Leary

Michael O’Leary

O’Leary ha spiegato che la low cost sta attualmente operando circa 2.500 voli al giorno. Il ceo di Ryanair ha anche puntato il dito contro le compagnie aeree rivali di Gran Bretagna, Germania e Irlanda che andrebbero a caccia dei propri piloti. Parlando di Alitalia, O’Leary - secondo quanto riporta Bloomberg - ha detto che il processo di vendita durerà probabilmente 3-6 mesi e che per la compagnia italiana sono arrivate fino a 15 offerte non vincolanti e che la low cost irlandese ne ha presentate due. Ryanair, ha detto ancora O’Leary, ingaggerà piloti da Alitalia e da Air Berlin. Il ceo di Ryanair si è scagliato infine contro la low cost Norwegian, ribadendo che «non durerà a lungo» e annunciando misure per fermare i propri piloti pronti a passare alla concorrente norvegese.

«Ci aspettiamo che Ryanair rispetti le regole sui diritti dei passeggeri». Così un portavoce della Commissione Ue rispondendo sui voli soppressi da Ryanair. «Le decisioni operative spettano alle compagnie aeree, ma quante operano nell’Unione devono rispettare le regole europee. Quindi, i passeggeri che si vedono cancellare i voli hanno diritto a rimborsi, riprogrammazione su altri voli o rientro, a seconda delle condizioni, così come il diritto alla cura e a seconda delle circostanze, alla compensazioni - ha detto il portavoce -. Ci aspettiamo che Ryanair rispetti le regole sui diritti dei passeggeri».


© RIPRODUZIONE RISERVATA