Luoghi abbandonati, al via la mappatura Giovani di Zenith in campo -  da Kendoo

Luoghi abbandonati, al via la mappatura
Giovani di Zenith in campo - da Kendoo

Si chiama «Ex - La città rimossa» ed è un progetto, un laboratorio urbano, ideato dall’associazione culturale Zenith, che opera su tutto il territorio cittadino in iniziative di riqualificazione urbana.

«Ex-», che prende il nome proprio da quel prefisso che indica qualcosa che esisteva un tempo e che ora non c’è più, ha l’obiettivo di ricercare e scoprire le aree dimenticate, abbandonate e rimosse della città di Bergamo, per raccontarle, riappropriarsene e realizzare una serie di intenti e progetti, tra cui quelli di riqualificazione, di recupero e riattivazione dei luoghi dimenticati, di creazione di progetti permanenti di ricerca e occasioni di coesione sociale e partecipazione responsabile.

Il laboratorio si sviluppa attraverso due azioni: la mappatura e la realizzazione di un docufilm. La mappatura interessa tanti luoghi e aree cittadine (dai quartieri come Monterosso, Celadina, Redona, Malpensata e Campagnola fino a Porta Sud, Campo Utili, Reggiani e Mangimi Moretti e altri ancora) che verranno catalogati per restituire alla città uno strumento di lavoro dal quale partire per progetti di recupero e riattivazione.

Ferraglia in disuso nell’ex scalo merci di Porta Sud

Ferraglia in disuso nell’ex scalo merci di Porta Sud

L’esplorazione urbana - la prima tappa a Porta Sud - permetterà di leggere la città, e ai luoghi di raccontarsi. Per dar vita al docufilm servono fondi, per questo è stata aperta una raccolta sul sito kendoo.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA