Giovedì 27 Marzo 2014

Sant’Alessandro, parrocchia in lutto

È morto don Alessandro Vicentini

Don Alessandro Vicentini
(Foto by foto Giuseppe Preianò)

Lutto nella Diocesi di Bergamo. A 73 anni, è venuto a mancare don Alessandro Vicentini, della parrocchia di Sant’Alessandro in Colonna e sacerdote molto noto e amato in città.

Ordinato sacerdote il 24 giugno del 1972, era originario di Bergamo, aveva iniziato il suo cammino sacerdotale nella parrocchia di Santa Lucia. Dal 1982 era addetto all’Ufficio amministrativo regionale diocesano.

Laureato in Giurisprudenza, aveva una passione innata per aerei e aeronautica tanto da diventare campione con questa materia nel famosissimo programma televisivo «Lascia o raddoppia». Per lunghi anni è stato addetto alla chiesa di Santo Spirito, negli ultimi anni era malato.

Era nato l’8 luglio 1940 nella parrocchia cittadina di Sant’Alessandro in Colonna. Era figlio dell’onorevole Rodolfo, consigliere comunale e poi deputato alla Costituente per la Democrazia cristiana e più volte sottosegretario al Tesoro e all’Agricoltura in vari governi. Dopo la laurea in Giurisprudenza, era entrato in Seminario. Di salute sempre cagionevole, era stato ordinato sacerdote nel 1972. Fu coadiutore parrocchiale in Santa Lucia e Loreto e docente in Seminario. Per oltre vent’anni aveva officiato nella chiesa di Santo Spirito in Borgo Pignolo. Quando la sua salute aveva subito un peggioramento, celebrava la Messa nella chiesa-cappella vescovile dei Santi Marco e Maria.

I funerali, presieduti dal vescovo Francesco Beschi, si terranno sabato pomeriggio alle 15 nella chiesa di Santo Spirito.

© riproduzione riservata