Martedì 05 Settembre 2006

Madonna della Cornabusa le celebrazioni per la festa

Partono le iniziative della festa in onore della Beata Vergine Addolorata della Cornabusa a Cepino, appuntamento religioso molto sentito dalla comunità di Sant’Omobono e da tutti i paesi della Valle Imagna. Moltissimi fedeli arrivano anche da fuori valle. Lo stesso beato Giovanni XXIII nel 1908 aveva presenziato all’incoronazione della Madonna. Da mercoledì 6 a domenica 10 settembre sono in programma preghiere e celebrazioni solenni, con i pellegrinaggi alla grotta dell’Addolorata.Mercoledì 6 settembre, giornata dedicata alla gioventù: alle 20,30 momento di preghiera e di riflessione. Giovedì 7 giornata del fanciullo: alle 15,30 Messa e benedizione dei bambini. Venerdì 8 giornata dell’anziano e dell’ammalato: alle 15,30 Messa. Sabato 9, alle 19,30, inizio della fiaccolata organizzata dagli alpini con partenza dalla chiesa di Cepino e arrivo al santuario (nella foto sotto un’immagine degli anni scorsi) dove, alle 20.30, ci sarà una concelebrazione dei sacerdoti della Valle, presieduta da monsignor Ottorino Assolari, neo vescovo bergamasco, missionario in Brasile. Come vuole la tradizione, sabato sera le finestre delle case delle frazioni di Sant’Omobono e dei paesi vicini, saranno addobbate e illuminate con i ceri e saranno accesi dei grandi falò. Al termine della funzione religiosa è previsto lo spettacolo dei fuochi d’artificio. Domenica 10 settembre sarà dedicata ai pellegrinaggi alla Cornabusa: dalle 7 alle 9,30 raggiungeranno il santuario i fedeli delle parrocchie di Selino Basso e Selino Alto, Rota d’Imagna e Brumano, Capizzone e Bedulita. Alle 11, nella grotta, Messa presieduta da monsignor Marino Bertocchi, parroco di Sotto il Monte. Alle 15 Vespro e benedizione eucaristica; dalle 16 pellegrinaggi delle parrocchie di Strozza, Sant’Omobono, Valsecca e Ponte Giurino. L’organizzazione della festa religiosa raccomanda ai pellegrini di usare i bus-navetta per raggiungere il santuario lasciando le auto al parcheggio di Cepino. I mezzi saranno disponibili sabato sera e domenica.(05/09/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata