Malpensata, scatta il restyling Così cambierà il volto del parco

Malpensata, scatta il restyling
Così cambierà il volto del parco

Rinasce il parco della Malpensata, nel cuore della città di Bergamo. I lavori sono già partiti e sabato 22 novembre, alle 10, ci sarà l’inaugurazione ufficiale del cantiere. L’intervento durerà un anno ed è suddiviso in tre fasi

La prima prevede la costruzione di un edificio sul fondo del parco con bar e spazi gioco (il modello è quello dell’«Edoné»); nella seconda fase verrà eliminata la pesa tra via Mozart e via Don Bosco per far posto alle bancarelle del mercato del lunedì che attualmente vengono allestite all’interno del parco, dove saranno quindi ricavate nuove aree verdi; la terza fase prevede invece la demolizione dell’edicola-bar che si affaccia su via Don Bosco, al suo posto sarà posizionata un’edicola tradizionale.

L’ingresso del parco

L’ingresso del parco

I lavori dureranno complessivamente un anno. «È un intervento importante – commenta Marco Brembilla, assessore ai Lavori pubblici del Comune di Bergamo – per la città e soprattutto per il quartiere, pensato con la partecipazione dei residenti, delle associazioni del quartiere e con il coinvolgimento dell’architetto Peter Fink».

Il parcheggio, invece, per ora manterrà la forma attuale, in attesa che si arrivi a una soluzione per la vicina area dell’ex Gasometro, sulla quale è aperto il confronto tra Comune e Inps.


© RIPRODUZIONE RISERVATA