Mamma di tre figli morta in moto Dolore a Ranica, venerdì l’addio
Flavia Prandi

Mamma di tre figli morta in moto
Dolore a Ranica, venerdì l’addio

Abitava a Ranica Flavia Prandi, la mamma di tre figli che ha perso la vita in un incidente avvenuto a San Pellegrino. La salma è stata portata nella casa di via Piemonte, dove è stata allestita la camera ardente. I funerali saranno celebrati venerdì 6 novembre alle 10 nella parrocchiale.

La tragedia si è consumata non lontano dalla frazione Ruspino, davanti allo stabilimento della Sanpellegrino. La donna era seduta sul sedile del passeggero di una Yamaha di grossa cilindrata che era diretta da San Pellegrino verso valle. Proprio a san Pellegrino pare che Flavia si fosse recata, in compagnia di un amico, per vedere un locale che voleva prendere in gestione.

Secondo una prima ricostruzione della dinamica dell’incidente, da una stazione di servizio a lato della strada sarebbe uscita un’auto. Una manovra non consentita. La moto era in sorpasso, consentito in quel punto. Tanto è bastato perché nell’urto e nella successiva caduta Flavia Prandi perdesse la vita sul colpo. Teatro della tragedia la ex statale della Valle Brembana, in quel tratto via De’ Medici.

Il luogo della tragedia

Il luogo della tragedia

Il conducente della moto, un 48enne di Berzo San fermo, ha invece riportato solo ferite lievi: è stato trasferito all’ospedale di San Giovanni Bianco per accertamenti con l’ambulanza inviata sul posto dal 118.

Ai carabinieri invece il compito di ricostruire la dinamica dello schianto per stabilire le eventuali responsabilità.

Flavia lascia nel dolore i tre figli, l’ultimo dei quali ha 8 anni. Per lei lo stesso terribile destino del marito Thomas Bendotti, che aveva perso la vita 13 anni fa qualche ora dopo essersi schiantato in auto.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 5 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA