Mancano meno di tre mesi a Natale e Federconsumatori si accende già

Mancano meno di tre mesi a Natale
e Federconsumatori si accende già

Mancano meno di tre mesi a Natale, ma Federconsumatori non perde tempo, e mette sul tavolo la questione delle luminarie. «Le Festività Natalizie si avvicinano e, presumibilmente, il Distretto Urbano della Città di Bergamo con la collaborazione di Bergamo Centro si starà attivando per l’allestimento delle luminarie in città» scrive.

«Quello che Federconsumatori vorrebbe fosse realizzato, e che chiediamo ai nostri nuovi Amministratori di tenere in conto, è un intervento rispettoso di alcuni fattori sinora poco considerati». Ovvero: «Bergamo non è soltanto il centro, gli impianti devono essere eseguiti nel rispetto delle prescrizioni emanate dagli Uffici comunali e osservanti le norme di sicurezza impartite dall’Asl e le luminarie devono essere smantellate subito dopo avere svolto la loro funzione. È ingiustificabile che finite le feste, con gli impianti spenti, le luminarie rimangano appese a tempo indeterminato lungo le vie cittadine».

Luminarie in centro

Luminarie in centro

Per quanto riguarda il primo punto, Federconsumatori ricorda come il costo di queste iniziative «nel 2013 sia stato sostenuto per oltre il 90% da Comune di Bergamo e Camera di Commercio, quindi con risorse pubbliche. Pertanto si auspica una migliore distribuzione delle luminarie con maggiore attenzione alle cosiddette periferie».

Luminarie di Natale

Luminarie di Natale

Inoltre «Federconsumatori lo scorso ebbe occasione di intervenire per denunciare comportamenti al di fuori di ogni regola antiinfortunistica. Non riteniamo corretto l’abuso di collegamenti a impianti esistenti. In ogni caso il Servizio impiantistica e sicurezza sul lavoro dell’Asl, se preventivamente interpellato, dovrebbe essere disponibile a fornire tutte le indicazioni per operare in sicurezza».


© RIPRODUZIONE RISERVATA