Mapello, porta la figlia all’altare
Ma poi muore dopo la festa

Aveva appena accompagnato la figlia all’altare. Poi, durante i festeggiamenti per le nozze, il malore e il vano tentativo di salvarlo. Così è morto Giuseppe Panza, 57 anni, pensionato di Mapello.

Mapello, porta la figlia all’altare Ma poi muore dopo la festa
Giuseppe Panza insieme alla figlia

Aveva appena accompagnato la figlia all’altare. Poi, durante i festeggiamenti per le nozze, il malore e il vano tentativo di salvarlo. Così è morto Giuseppe Panza, 57 anni, pensionato di Mapello.

Venerdì aveva accompagnato la figlia Jessica in chiesa per il matrimonio. La festa, purtroppo, è durata solo fino a sera quando al ristorante, è stato colpito da un improvviso malore e si è accasciato a terra. Soccorso e trasportato all’ospedale Papa Giovanni XXIII, è morto dopo circa un’ora.

La famiglia Panza abita a Mapello, in una palazzina di via dei Colli. Con Giuseppe, la moglie Maria Angela Bennato di qualche anno in meno del marito, la figlia Jessica e il figlio Valentino. Una famiglia unita che aveva iniziato la giornata di venerdì con la gioia del matrimonio di Jessica con Fabio Mangili di Carvico.

Il papà, a bordo di una carrozza, ha accompagnato la figlia alla piccola chiesa di San Gerolamo che si trova in paese. Era emozionato ma contento e orgoglioso: poi la tragedia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA