Domenica 08 Dicembre 2013

Mapello, porta la figlia all’altare

Ma poi muore dopo la festa

Giuseppe Panza insieme alla figlia

Aveva appena accompagnato la figlia all’altare. Poi, durante i festeggiamenti per le nozze, il malore e il vano tentativo di salvarlo. Così è morto Giuseppe Panza, 57 anni, pensionato di Mapello.

Venerdì aveva accompagnato la figlia Jessica in chiesa per il matrimonio. La festa, purtroppo, è durata solo fino a sera quando al ristorante, è stato colpito da un improvviso malore e si è accasciato a terra. Soccorso e trasportato all’ospedale Papa Giovanni XXIII, è morto dopo circa un’ora.

La famiglia Panza abita a Mapello, in una palazzina di via dei Colli. Con Giuseppe, la moglie Maria Angela Bennato di qualche anno in meno del marito, la figlia Jessica e il figlio Valentino. Una famiglia unita che aveva iniziato la giornata di venerdì con la gioia del matrimonio di Jessica con Fabio Mangili di Carvico.

Il papà, a bordo di una carrozza, ha accompagnato la figlia alla piccola chiesa di San Gerolamo che si trova in paese. Era emozionato ma contento e orgoglioso: poi la tragedia.

© riproduzione riservata