Maroni, due deleghe a interim: assessore alla Sanità e al Welfare

Maroni, due deleghe a interim:
assessore alla Sanità e al Welfare

Lunedì 31 agosto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, ha incontrato Mario Mantovani, assessore regionale alla Sanità, e Maria Cristina Cantù, assessore regionale al Welfare, per annunciare loro che dal 1° settembre assumerà personalmente le responsabilità e le competenze dei rispettivi assessorati.

Nel corso dell’incontro il presidente Maroni ha voluto ringraziare gli assessori per l’ottimo lavoro svolto in questi prima metà della legislatura, lavoro che ha contribuito a fare del sistema socio-sanitario lombardo un’eccellenza assoluta in Europa, peraltro senza mai sforare il bilancio.

Da settembre partirà la fase di attuazione della riforma socio-sanitaria, i cui primi provvedimenti verranno portati dallo stesso presidente Maroni all’esame della giunta regionale in programma venerdì. L’assessore Mario Mantovani mantiene la carica di vicepresidente della giunta regionale e assume le deleghe, che erano del presidente Maroni, in materia di relazioni internazionali, rapporti con la Ue e programmazione comunitaria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA