Maturità, incertezze sulla seconda prova «Non sappiamo come sarà»

Maturità, incertezze sulla seconda prova
«Non sappiamo come sarà»

Arriva il nuovo esame di Maturità. A poche settimane dall’inizio dell’esame, il 54% dei maturandi ancora non ha informazioni certe sul secondo scritto. L’indagine di Studenti.it.

«Nuovo esame di Maturità 2015, sai già come sarà il tuo secondo scritto?». È questa la domanda a cui hanno risposto oltre 10.500 maturandi. Il 54% di loro ha detto di non avere ancora informazioni certe; il 23% è stato informato dai professori su come si svolgerà la prova mentre per il restante 23% non ci sono novità perché il 2° scritto resta uguale a quello degli anni scorsi.

È questo il risultato dell’indagine condotta dalla redazione di Studenti.it, leader sul target giovane con 5,3 milioni di utenti unici mensili: l’indagine è stata svolta sia online sia con interviste dirette davanti alle scuole che ha coinvolto più di 10.500 utenti.

La 2° prova della maturità da quest’anno cambia per l’entrata a regime della riforma Gelmini. Arrivano infatti la prima volta all’esame di stato i nuovi licei, istituti tecnici e professionali introdotti dalla Gelmini, quindi gli esami terranno conto delle materie caratteristiche dei nuovi percorsi di studio. Tecniche della danza, Design e Musica sono solo alcune delle novità introdotte. L’impianto dell’Esame, invece, resta inalterato. Tuttavia molti maturandi dei nuovi indirizzi - a poche settimane dalla prova - sono confusi perché non hanno ancora chiari i dettagli del loro secondo scritto visto che è impossibile fare riferimento agli anni precedenti e dal Miur non sono ancora arrivati gli esempi di traccia per tutte le scuole.

«Non abbiamo ancora fatto simulazioni, non ci hanno ancora detto bene come sarà strutturata la prova»; «Ci hanno detto qualcosa ma le simulazioni ci saranno a maggio. Temiamo questa maturità» sono alcuni dei commenti degli studenti intervistati davanti alle scuole.

A Bergamo, proprio per i maturandi, un appuntamento da non perdere. I giovani del gruppo Fuci di Bergamo invitano tutti gli studenti di Maturità e gli insegnanti a «Saranno Matricole», un momento di confronto e preghiera con gli universitari. L’appuntamento è per il 6 maggio alle 17.30 nella chiesa di Sant’Andrea in Città Alta, in via Porta Dipinta. A seguire aperitivo. Per info www.bergamo.fuci.net.


© RIPRODUZIONE RISERVATA