Medolago, muore donna delle pulizie  Schiacciata da muletto in un’azienda

Medolago, muore donna delle pulizie
Schiacciata da muletto in un’azienda

Un’addetta alle pulizie di 61 anni, Angela Esposito, è morta per un incidente sul lavoro mercoledì 15 luglio nell’azienda Gatti Precorvi di Medolago, in via Lombardia 1.

L’allarme è scattato poco dopo le 14. Sul posto sono intervenute l’automedica e l’ambulanza del 118 insieme ai carabinieri di Zogno e ai tecnici dell’Asl di Bonate Sotto che dovranno chiarire le cause dell’infortunio mortale.

Dalle primissime informazioni, sembra che la donna, residente a Terno d’Isola, stesse pulendo il piazzale quando è stata schiacciata dal muletto che stava manovrando un operaio. Per la 61enne non c’è stato purtroppo nulla da fare. In stato di choc l’operaio.

La Gatti Percorvi è una grande azienda specializzata nella produzione di lamiere forate. La Fim Cisl di Bergamo, con il segretario Pier Capelli, esprime il più forte cordoglio per la lavoratrice morta a Medolago. «L’accertamento di quanto avvenuto sarà un passaggio fondamentale per chiarire le dinamiche di questa tragedia. Da parte nostra, poi, faremo il possibile perché il tema della sicurezza diventi fondamentale nelle relazioni con l’azienda, come da tempo chiediamo».

L’azienda Gatti Precorvi di Medolago

L’azienda Gatti Precorvi di Medolago
(Foto by Maria Zanchi)


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola giovedì 16 luglio 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA