Domenica 03 Maggio 2009

Meno «disco», pub e chiacchiere
Un'inchiesta svela i giovani d'oggi

La discoteca non va più di moda, almeno fra i giovani bergamaschi. I ragazzi di oggi, soprattutto over 20, preferiscono le chiacchiere al «rumore» e alla musica a tutto volume delle sale da ballo: hanno così sostituito la loro meta preferita con pub e ristoranti, dove si può discutere, o magari cantare insieme col karaoke.

E, a conferma di questa tendenza, negli ultimi cinque anni, secondo dati dell'Ascom, c'è stato un calo del 30 per cento nel numero delle discoteche.

Per adolescenti e giovani cambiano anche i luoghi d'incontro in città: da via XX Settembre e dalla piazza fra via Borfuro e Sant'Orsola si sono spostati in piazza della Libertà - forse anche per le tante iniziative che qui si concentrano in estate e in inverno - mentre Città Alta resta la più gettonata dai 15-18enni.

Fra le nuove abitudini ovviamente un diluvio di sms ma anche nuove e vecchie passioni, come quelle per lo skateboard e per la musica il stile breaker.

È quanto rivela un'inchiesta che L'Eco di Bergamo pubblica nell'edizione di lunedì 4 maggio

r.clemente

© riproduzione riservata