Martedì 23 Settembre 2014

Meno tasse ai locali senza slot

Dalmine contro il gioco d’azzardo

Un videopoker

Tutti uniti contro le slot, i videopoker e più in generale il gioco d’azzardo elettronico. Dalmine durante il Consiglio comunale di lunedì 22 settembre ha detto sì all’unanimità alla lotta contro la ludopatia e anche a una fiscalità agevolata dall’anno prossimo per gli esercenti che non hanno slot machine all’interno dei loro locali e per quelli che le toglieranno.

Il tema del gioco d’azzardo è stato il primo punto all’ordine del giorno di un Consiglio comunale finito a tarda notte, grazie a due mozioni presentate dai consiglieri di minoranza, Fabio Tiraboschi (Nostra Dalmine e Si Cambia), Valerio Cortese (Patto Civico e Orizzonti in Comune) e Manuel Steffenoni (Movimento Cinque Stelle).

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 23 settembre

© riproduzione riservata