Giovedì 14 Novembre 2013

Meteo: il maltempo sarà duraturo

Nord: possibile neve a basse quote

Maltempo in città

«Nuova ondata di maltempo in arrivo con piogge, temporali e anche la neve a bassa quota al Nord». Lo anticipa il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega: «Neppure il tempo di tirare il fiato dopo la burrasca di San Martino, che ha determinato piogge alluvionali tra Marche ed Abruzzo e forti temporali al Sud, e saremo presi d’assalto da una nuova perturbazione a partire da giovedì sera. Piogge e rovesci avanzeranno da Ovest verso Est, con neve che torna a imbiancare le Alpi anche sotto i 1000 metri entro la notte».

«Venerdì il top del maltempo, con rovesci e temporali un po’ su tutto il Paese - prosegue Ferrara - mentre l’arrivo di aria artica dal Nord Europa favorirà nevicate fino in collina tra Liguria e Piemonte, con fiocchi anche a Cuneo e oltre mezzo metro di neve fresca al di sopra dei 1500 metri. Sul resto del Nord neve mediamente oltre 700-1000 metri, in progressivo rialzo nel corso della giornata per l’arrivo dello Scirocco».

«Attenzione ancora una volta al rischio di forti fenomeni al Centrosud, in particolare sulle adriatiche, dove le precipitazioni tenderanno ad essere più persistenti, nonché al Meridione, dove potranno esserci violenti temporali».

«Pure il weekend sarà in parte compromesso dalla pioggia - concludono da 3bmeteo.com - specie su adriatiche e Nordovest, dove le precipitazioni saranno più insistenti con neve in rialzo sulle Alpi occidentali oltre 1200-1500 metri. Domenica incerta con nubi irregolari alternate a schiarite un po’ ovunque e ancora qualche pioggia più probabile su Nordovest, versanti adriatici e Sardegna».

«L’alta pressione sembra destinata a stare lontana dall’Italia per un lungo periodo: anche la prossima settimana, infatti, sono previste nuove irruzioni fredde con piogge, temporali e nevicate a bassa quota».

© riproduzione riservata