L’ultimo addio a Gigi Parma «Amava la vita e la sua città»

L’ultimo addio a Gigi Parma
«Amava la vita e la sua città»

Parenti, amici, clienti ed esponenti del mondo politico nella mattinata del 10 aprile si sono stretti attorno alla moglie del titolare del Maguire’s Pub, morto a 48 anni nell’esplosione all’interno del suo locale in via Previtali.

Sono arrivati in tanti, alle 10 di questa mattina, al cimitero di Bergamo per i funerali di Gigi Parma, conosciutissimo non solo per la sua attività professionale, ma anche per le sue battaglie in difesa della sicurezza e della vivibilità della città. Tra i presenti, esponenti del mondo politico come Gregorio Fontana, Alessandra Gallone, Gianfranco Ceci, Cristian Invernizzi e Giovanni Malanchini, o del mondo culturale come il rettore dell’Università Stefano Paleari e gli studenti dell’Aeronautico.

A celebrare monsignor Fabio Zucchelli, parroco del Duomo di Città Alta, che ha sottolineato «il dolore e l’incredulità» per quanto è successo e ha aggiunto: «Facciamo fatica a vedere morto in una bara Gigi, che amava la vita ed era impegnato per la città».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola l’11 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA